Ultimo aggiornamento il 14 febbraio 2022 da Freddy GC

Abbiamo letto i due centesimi di famosi designer di UX sui temi WordPress di una pagina.

Comprendiamo come gli utenti online affermino un'esperienza utente impeccabile ed efficiente con una pagina di destinazione perfettamente progettata.

Oltre a ciò, diversi studi hanno concluso che le persone impiegano solo 50 millisecondi per formarsi un'opinione su un sito web.

Timestamp di 50 ms?

ELENCO DI ANNUNCI SOLO GRATUITI ULTIMI - Ottieni traffico di annunci personali gratuiti oggi

Sì, 50 ms, e giudicheranno rapidamente se vogliono continuare sul tuo sito web o se vogliono andarsene.

Se hai trascorso molto tempo online affari e marketing, allora molto probabilmente hai sentito questo termine "pagine di destinazione?"

Quasi ogni imprenditore, piccola impresa o startup oggigiorno vuole a plug-in della pagina di destinazione oltre al tradizionale sito web strutturato per la navigazione che fa luce su chi sei, quali sono i tuoi servizi e i dettagli di contatto.

L'ultimo è il fenomeno di Home | Chi siamo | I nostri servizi | Contattaci | Blog, uno stile diffuso di link di navigazione.

Il più delle volte, se commercializzate correttamente, le landing page hanno aumentato le conversioni per SEO, PPC o addirittura marketing via email campagne.

Cosa intendi con il termine "Pagina di destinazione"?

Teoricamente, una pagina di destinazione è qualsiasi pagina Web del tuo sito Web su cui atterra un visitatore.

Ma i marketer lo discernono in modo diverso; nella sfera del marketing, i marchi la trattano come una pagina a sé stante, isolata dalle altre tue pagine che accompagnano un obiettivo unico e mirato.

Puoi comprendere rapidamente il contesto delle pagine di destinazione nel marketing:

In parole semplici, invece di inviare traffico organico, PPC o e-mail al tuo sito Web (dove potrebbe essere difficile per loro trovare le informazioni che stanno cercando), puoi portarli direttamente a una pagina di destinazione appositamente progettata e convertirli per un motivo particolare.

Prima che alcuni di voi mi interpretino male, vorrei chiarire che le pagine di destinazione non sono siti Web a pagina singola.

Ad essere molto franco, non sono un appassionato di design di una sola pagina.

Pagina di destinazione rispetto al sito Web a pagina singola

Quando qualcuno studia le pagine di destinazione, questa domanda può apparire prima o poi.

Qual è la differenza tra landing page e siti web a pagina singola?

Come li distingui?

Ebbene, la differenza sta nello scopo. La tua attenzione...

I siti Web a pagina singola potrebbero essere un incubo per le startup che si appoggiano al traffico organico.

Sai perché?

SEO tecnico!

Non puoi ottimizzare i siti Web a pagina singola con una marcia in più.

  • Non offrono una migliore esperienza mobile? Si lo fanno.
  • Non è l'ideale per le piccole imprese che si concentrano su uno o due prodotti? Può essere.
  • È qualcosa relativo alle metriche DA/PA? NON. In effetti, per i domini a pagina singola, ogni collegamento punterà a un singolo URL, quindi c'è una garanzia al 100% di un rapporto 1:1 di collegamenti alle pagine.

Allora, qual è il problema?

Bene, vedo più svantaggi che vantaggi nell'avere siti Web a pagina singola.

Lascia che ti dica come.

  1. I siti Web a pagina singola sono ben allineati per le startup che lavorano attorno a un concetto, il che a sua volta limita la forza dei tuoi contenuti per classificarsi per una varietà di parole chiave. Non hai altre pagine per sfruttare la sincronizzazione tra parole chiave e URL.
  2. Non c'è un modo possibile per gestire un blog.
  3. Semplicemente, non è compatibile implementare un approccio al contenuto del cluster di argomenti.
  4. Poiché la maggior parte dei blogger e dei webmaster sembra essere contraria al collegamento a siti Web commerciali, è quasi impossibile acquisire collegamenti da fonti autorevoli. Può essere difficile acquisire un flusso continuo di collegamenti in entrata nel tempo. Piani SEO mensili sono ancora compatibili, ma il vero problema è la mancanza di contenuti che diluiscano la pertinenza per le query di ricerca a coda lunga e gli argomenti secondari.
  5. Un gran numero di elementi web sulla stessa pagina rallenta il caricamento.
  6. I visitatori continuano a scorrere.

A differenza dei siti Web a pagina singola, progettati per offrire informazioni complete su un'unica pagina Web, le pagine di destinazione sono magneti guida.

Sono spesso progettati o personalizzati per una campagna specifica e istruiscono chiaramente i visitatori verso un unico invito all'azione.

Senza ritardare ulteriormente, dai un'occhiata alle linee guida comprovate che dovresti seguire per renderlo più funzionale e avvincente.

Identifica l'obiettivo della pagina di destinazione

Sia che tu affermi che è ora di una nuova pagina di destinazione o di una nuova pagina pilastro, devi considerare il motivo.

Ogni parte del tuo marketing digitale arsenal ha bisogno di un obiettivo specifico e le pagine di destinazione non sono distinte.

Senza un percorso chiaro, obiettivi specifici, non c'è modo di allestire una pagina efficace.

La cosa più critica da fare in questo passaggio è chiedere: "Perché?"

La maggior parte degli esperti di marketing non se ne rende conto, ma in particolare ha seguito l'inutile percorso "PERCHÉ" per le pagine di destinazione.

Vedono che alcuni annunci non stanno convertendo, quindi cambiano radicalmente il sistema.

Non vorrai davvero rifare gli errori ridicoli che hanno perpetrato marchi famosi.

Un veterano del marketing dei contenuti, Megan Marrs, tiene d'occhio gli esercizi sulla pagina di destinazione.

Durante le sue indagini in diversi negozi di eCommerce, ha riferito che i maggiori problemi con le pagine di destinazione o le pagine dei prodotti sono l'intento e il design.

Quando fa clic sull'annuncio PPC di Google per i kit di illuminazione fotografica, arriva su una pagina completamente diversa.

In secondo luogo, la parte dei dettagli del prodotto, il più delle volte, è quasi nascosta sotto la piega.

Buon obiettivo: Stiamo per lanciare la collezione di abbigliamento per bambini di questa estate, quindi vogliamo rendere più facile per i genitori trovare il catalogo spesh.

Cattivo obiettivo: Il nostro traffico organico è troppo basso. Proviamo le pagine di destinazione.

Coerenza con gli elementi del marchio

Tieni presente che hai solo 50 ms per catturare l'attenzione dei visitatori.

Inoltre, stai già spendendo $$$ in pubblicità PPC, contenuti di marketinge SEO.

Proprio come il tuo sito web, anche questa pagina di destinazione serve a creare la prima impressione che aiuterà i visitatori a votare in un lampo se è il marchio giusto per le loro necessità.

Ti sei già sistemato con il colore, il carattere e il tono della voce per il tuo marchio.

Non è necessario giocare con le variazioni fino a quando ea meno che tu non stia contemplando un aggiornamento del marchio.

Rimani fedele al tema del marchio su ogni elemento della tua pagina di destinazione, dagli elementi visivi al posizionamento del prodotto.

Immagini

Il contenuto visivo è un mix essenziale per il tuo content marketing.

Allo stesso modo, le immagini sono troppo vitali per le pagine di destinazione che convertono.

Perché i marketer pesano sulle immagini?

Perché il loro pubblico lo adora.

Scientificamente, il cervello umano percepisce le immagini più velocemente e in modo più efficace del testo.

Se questo stupisce il tuo pubblico, ha senso riversare la tua creatività nelle immagini illustrative dei tuoi prodotti.

Quindi, mentre selezioni e posizioni elementi visivi, assicurati che:

  • Le immagini sono abbastanza grandi.
  • Gli elementi visivi hanno rilevanza contestuale per il tuo servizio o prodotto.
  • Naturalmente, deve essere un'immagine di alta qualità.
  • Usa ALT, nome e descrizione appropriati come attributi HTML.
  • Pensa al miglior posizionamento di funzionalità + immagine: l'obiettivo è evidenziare le funzionalità / i servizi assicurandoti che i tuoi elementi visivi incrementino la convinzione.

Messaggio: la copia effettiva

La tua copia dovrebbe essere chiara e al punto. Dovrebbe essere anche persuasivo e guidato dall'intento di ricerca.

a differenza di post del blog, le pagine di destinazione non sono il posto giusto per mostrare la tua profonda esperienza in materia.

La maggior parte dei visitatori della tua pagina di destinazione non arriverà come canale diretto.

Probabilmente faranno clic dalla ricerca organica o dall'annuncio o dall'e-mail PPC e hanno un'intenzione.

Pertanto, il primo punto, il titolo, dovrebbe attirare la loro attenzione, riducendo al minimo le possibilità che rimbalzino.

Indipendentemente dalla lunghezza e dall'estensione del contenuto, per trattenere il visitatore, la cosa più preziosa sono le 6-8 parole che compongono il tuo titolo.

Canva - Intestazione e messaggio

Fonte: Canva

CrazyEgg consiglia di limitare il numero di parole del titolo a 10.

L'impatto di un titolo?

Non appena gli utenti atterrano sulla tua pagina, dovrebbero sapere cosa stai offrendo.

Una volta che il titolo ha fatto il suo lavoro, il passo successivo è l'assegnazione di alcuni compiti decenti ai sottotitoli.

Mi piace questa teoria: gli H1 fanno sembrare i visitatori, e poi gli H2 devono convincerli a rimanere.

Gli H2 hanno lo spazio per entrare più in profondità e svelare la logica nascosta delle parole di H1.

Infine, la copia – Vuoi che ti sveli qualche formula segreta per questo?

NO?

Buona.

Finché stai organizzando i blocchi di contenuto in modo sistematico che evidenzi la tua offerta, andrà tutto bene.

Un'ultima cosa…

Sii incline ai visitatori.

Concentrati maggiormente sui vantaggi rispetto alle funzionalità.

Spiegazione delle caratteristiche

Strettamente correlato ai punti #3 e #4 discussi sopra, questo checkpoint si riduce a una rappresentazione visiva dei tuoi servizi/offerta.

In poche parole, un muro di testo non può incollare le persone a questa pagina di destinazione.

Mostrare il contesto della tua copia piuttosto che raccontarlo ha un enorme vantaggio.

Per fare ciò, è meglio convincere i tuoi visitatori a immaginarsi uno scenario ed entrare in empatia con il modo in cui li stai beneficiando.

Contenuti interattivi come schermate in tempo reale, calcolatrici, tabelle di confronto o video esplicativi sono l'elemento più amabile per mostrare l'utilità del tuo servizio.

Mantieni il tuo visitatore impegnato con la tua pagina di destinazione fino a quando non raggiunge il piè di pagina.

Le pagine di destinazione di maggior successo sono come piramidi invertite con tonnellate di creatività in alto solo per diminuire verso la fine.

Pensa ai social media

Può sembrare ovvio, ma incorporare collegamenti a major Social Media pagine è il passo successivo.

Ogni Social Media piattaforma, che sia Facebook, Quora, Pinterest, Twitter o Instagram, ha la sua cultura ed estetica.

Se vuoi il tuo Social Media follower per partecipare a un sondaggio, scaricare un ebook o iscriversi a una newsletter, devi lasciare che sia facile per loro.

  • Mantieni il tono armonioso con la voce che i tuoi follower apprezzano nelle terre selvagge dei social media.
  • Mantieni le immagini accurate e di carattere con l'immagine del tuo marchio.
  • Non pretendere nient'altro che lo scopo che hai.

Utilizzo di inviti all'azione (invito all'azione)

Non commettere errori: le CTA guidano le conversioni. Qualunque sia il tuo obiettivo -

  • Stai cercando di ottenere i loro indirizzi email? o
  • Guidandoli a completare un acquisto?

Il tuo pulsante CTA e il suo posizionamento sono le cose più importanti che un marketer può guidare i visitatori su cosa fare dopo.

Mi piace il modo in cui il mio amico e uno scrittore di contenuti in buona fede, Christopher gen Benitez, utilizza questo CTA above-the-fold senza rischi:

Christopher Jan - Pulsante CTA

Di solito, puoi vederlo come un pulsante "Acquista ora" o "Acquista ora" sulle pagine dei prodotti.

Includere prove sociali e menzioni del marchio

Il 92% degli acquirenti legge le recensioni online prima di effettuare un acquisto.

Si sentono più sicuri di acquistare da un sito Web se sanno che gli altri hanno avuto esperienze piacevoli.

Vedi un esempio da questo Designer di cucine Vaughan – Paolo Mera.

Prova sociale - Testimonianze dei clienti

Quindi è giunto il momento di mostrare prove sociali, menzioni dei media, feedback pubblico e volume di coinvolgimento.

Ancora uno da La Watch Strap Co.

Prova sociale - Il marchio di cinturini per orologi

Finalmente A/B Test Questo.

Niente al mondo si muove senza essere messo alla prova, nemmeno una domanda di lavoro.

Quindi, perché ignorare il test del sito che ti farà guadagnare affari.

Il test A/B è una norma del settore accettata e fornisce un quadro chiaro delle CTA che ottengono i clic e i titoli che aumentano la frequenza di rimbalzo.

Cambia, prova, cambia e prova ancora; è un ciclo che va ripetuto fino al raggiungimento di risultati ottimali.

Prendi l'aiuto di un fornitore di servizi di riprogettazione del sito Web per far funzionare il tuo sito Web per te.

Avvolgere Up

Il punto chiave di questo post è che devi essere specifico con ciò che vuoi che i tuoi visitatori vedano, facciano e acquistino.

Una pagina di destinazione efficace deve avere immagini straordinarie, un titolo in grassetto, una copia concisa e un pulsante di invito all'azione prominente.

I suggerimenti e i trucchi sopra menzionati ti aiuteranno a creare una pagina di destinazione perfetta e guidare più traffico.

L'anatomia perfetta di una splendida pagina di destinazione | A cosa servono le pagine di destinazione? by